Metabolismo, che cos’è? Definizione, caratteristiche, funzioni e principali tipologie

Ti sei mai chiesto cos’è il metabolismo? Avrete sicuramente sentito frasi come “il mio metabolismo è molto veloce” o “ho un metabolismo lento”. Ma cosa significano queste espressioni?

11 dalykų, kuriuos daro laimingiausios vienišos moterys | Gyvenimas |  15min.lt

Ebbene, il metabolismo si riduce all’insieme delle reazioni chimiche che avvengono negli esseri viventi, unicellulari o multicellulari. Queste reazioni sono responsabili del mantenimento delle risorse materiali ed energetiche del corpo . Cioè, forniscono l’energia di cui gli esseri viventi hanno bisogno per mantenere i bisogni strutturali del corpo.

Le reazioni metaboliche, in questo caso, sono classificate in catabolismo e anabolismo. Con questo, il catabolismo si riferisce alla degradazione delle molecole o delle strutture dell’organismo, come il rilascio di energia.

Per questo motivo si divide in due forme, catabolismo aerobico – con presenza di ossigeno gassoso; e l’anaerobico – senza ossigeno. Quando il corpo produce energia attraverso azioni metaboliche, viene rilasciato calore e viene prodotto ATP.

Ma come avviene il processo delle reazioni? Spieghiamo!

Definizione di metabolismo

Definire cosa significa metabolismo può essere più complicato di quanto pensi. Questo perché il termine rappresenta un insieme di reazioni chimiche che avvengono nell’organismo degli esseri viventi. Ciò che fa accadere le reazioni è la presenza di enzimi responsabili del processo di catalisi.

Pertanto, le reazioni metaboliche hanno diverse funzioni. Uno dei principali è, ovviamente, la produzione di energia. Ma ci sono anche altre funzioni molto importanti, come la scomposizione delle biomolecole, oltre a convertire le molecole nutritive in macromolecole, come lipidi, proteine, ecc.

Quindi, le funzioni metaboliche sono riassunte in due processi principali: sintesi, chiamata anche anabolismo; e degrado, chiamato catabolismo.

Ciò che fa la differenza tra i due tipi di reazioni è il livello di zucchero nell’organismo, cioè il glucosio. Pertanto, le reazioni che si verificano nell’organismo hanno la funzione di controllare le risorse energetiche e materiali del corpo.